AddominoplasticaAddome piatto con la lipoaddominoplastica

Avere un addome piatto e definito è un po’ il desiderio di tutti, uomini e donne. Quasi sempre purtroppo i chirurghi costringono i pazienti a sottoporsi a due interventi separati; il primo di liposuzione ed il secondo di addominoplastica.
Oggi siamo in grado di offrire ai nostri pazienti il massimo della sofisticazione in chirurgia dell’addome e cioè possiamo eseguire con sicurezza una lipoaddominoplastica.
Questa tecnica, che molti chirughi non conoscono e non praticano, è stata sviluppata in brasile pochi anni fa ed ora è diventata la nostra routine quotidiana per offrire ai nostri pazienti il massimo dell’innovazione nel rimodellamento addominale.

Questa metodica prevede, infatti, di eseguire nello stesso tempo chirurgico sia la liposuzione di tutto l’addome (e non solo di una parte), che una addominoplastica, ovvero la rimozione della pelle in eccesso con creazione di un nuovo ombelico.

La differenza con l’addominoplastica convenzionale è enorme: infatti con la nostra tecnica è possibile non solo modellare tutte le parti dell’addome, ma anche eseguire uno scollamento dei tessuti talmente piccolo che i nostri pazienti sono in grado di tornare alle proprie attività lavorative e domestiche in 24 ore.

L’intervento dura circa due ore e la cicatrice è sotto la linea del bikini e quindi facilmente ricopribile con la normale biancheria intima. L’anestesia può essere sia locale che generale a seconda delle preferenze del paziente. Non vi è alcun tipo di dolore e non vi sono punti.

Si deve indossare una guaina per 4 settimane e non si deve fare attività sportiva per 4 settimane.

 

Dott. Marco Loiacono
Chirurgo estetico

Nuova Chirurgia Estetica