chirurgia estetica Cambiare il proprio corpo è una prospettiva affascinante che consente di migliorare moltissimo la propria qualità di vita. Il principio base è che se ci si piace di più piaciamo di più anche agli altri.

È fondamentale approcciarsi alla chirurgia estetica, però con estrema prudenza e non considerarla come un semplice gioco o una cosa che si fa tanto per un capriccio.

Suggeriamo di seguire quattro semplici passi per avere successo nell’intraprendere il percorso della chirurgia estetica:

Primo passo.
Capire se la modifica che vogliamo fare risponde ad una nostra personale, intima necessità od al desiderio di compiacere terze persone.

Questo è fondamentale perchè se noi ci piaciamo cosi come siamo, ma amici o parenti o compagni ci spingono a modificare il nostro corpo per un loro piacere, si deve assolutamente evitare di farsi operare
L’intervento è, invece, di sicuro successo se il desiderio di cambiamento deriva da noi stessi, indipendentemente dall’opinione favorevole o contraria delle persone a noi vicine

Secondo passo
Avere una idea precisa e chiara di cosa vogliamo cambiare e come. Il chirurgo vi darà delle notizie tecniche ma prima di entrare in sala si deve sapere nei dettagli cosa si va a fare e che cambiamenti si vogliono ottenere. Senza questa lucidità da parte di paziente e chirurgo non si deve procedere con l’intervento.

Terzo passo
Avere delle aspettative realistiche.
Una volta che anche il programma operatorio è stato studiato e si è pronti a procedere, si deve processo mentale tale per cui si deve immaginare il proprio corpo con cambiamento stabilito. Questo è il punto più difficile da raggiungere perchè si deve fare un esercizio di immaginazione che spesso risulta difficile. Riuscire a visualizzare cosa succederà dopo l’operazione è difficile ed il chirurgo vi aiuterà cercando però di mantenere sempre i piedi ben piantati per terra.

Foto: consiglio a tutti di non seguire la strada delle fotografie o meglio è interessante vedere qualche caso insieme al chirurgo per avere una idea di quello che il medico vuole raggiungere, ma assolutamente non pensate di impiantare un certo naso o un  certo seno visto in foto su di voi.

 

Ognuno ha una propria peculiare anatomia che renderà unico il vostro risultato. Nessun intervento è uguale a l’altro e nessun risultato è uguale a l’altro

Quarto passo
Post-operatorio: l’intervento chirurgico in se è solo una parte di tutto il procedimento. Per avere successo si deve accompagnare il paziente in tutto il decorso post intervento. Non solo le medicazioni devono essere fatte nei tempi e nei modi stabiliti, ma si devono seguire le prescrizioni mediche con rigore e soprattutto chiedere ogni cosa al vostro medico.
Vi sarà sempre un numero telefonico reperibile 24 ore su 24 e che dovrete usare senza problemi per non compromettere il risultato ottenuto.

 

Dott. Marco Loiacono
Chirurgo estetico

{jumi [components/com_jumi/files/addthis.html]}

7.154 thoughts on “Avvicinarsi alla chirurgia estetica”